Presentazione

 

L’associazione Ferrovia Valle Metauro (FVM) nasce nei primi anni 2000 per rivitalizzare la linea ferroviaria Fano-Urbino, non più attiva dal 1987.
Ha come scopo la valorizzazione del territorio attraversato dalla ferrovia, attraverso il recupero di quest’ultima, il mantenimento e la riqualificazione delle strutture esistenti, della sede ferroviaria e delle aree ad essa afferenti.

Un’attività importante dell’associazione è l’intervento di ripulitura che prevede il taglio della vegetazione infestante che ha coperto la sede ferroviaria.
L’aspetto storico prevede la raccolta di reperti ferroviari (materiale rotabile leggero, motocarrelli e simili) e attrezzature di lavoro.
L’ Associazione si prefigge, inoltre, di far conoscere ed apprezzare, soprattutto tra i più giovani, la ferrovia in genere, i suoi mezzi e la sua storia, mediante mostre, convegni e giornate a tema con esposizione di modelli ferroviari, escursioni lungo le linee ferroviarie italiane ed estere e visite ad impianti ferroviari.